Casette di Sant'Andrea degli Ansaldi

Denominazione moderna(2015): Via scomparsa. Il suo percorso coincide con il lato occidentale di Piazza Cavour.

Guidicini.
Il luogo chiamato Casette di S.Andrea comincia in Borgo Sàlamo e termina nella via delle scuole Pie.
La sua lunghezza è di pert. 20. 07, e di superficie pert. 24. 74. 11.
Il vero suo nome è via di S.Andrea degli Ansaldi, o anche via degli Ansaldi.

Particolare tratto dal Catasto Gregoriano (1835) della città di Bologna, messo a disposizione dall'Archivio di Stato di Roma con il progetto "Imago II".
https://lh3.googleusercontent.com/_9RFZFX8odagx92h3dWVsYdjkpjDBztVrKpqH36vH2ACGq-U3GTnDMRqghlGjDMdW58eiNVXkXVpbHyGjHFWBNx2QiilqAw46mxcm1yalLeN8hxpSowDkpSymD48_h7yDTFFRQ2YVqYSBOquWXB_hM3zx7dsaxGo3f6s8AhMd1lDHMvu-iA0R6ScLp0ecuJJZpPuaKIrZUPMKXh-xDQgRSSJv4vz6uCjm07lCS0MRI0E4LfznAnh806LPa7EaVhGOZ50XLLsWYTtmdprH6051byjaVYMTBkad2Q2jzI6tOb2SNnW5W2SkopwW-7PP1_XqYr9ZwibTh-AoXjFHTkkE7HSTyb57GqQAB8QBclE93mZKTC12PQcAFk-zHhzTQPxc4UpwM3JpE8dR7Wa8aFy2faI29Ct7Synigmw1XG-IDeSqUvNwZCkd3S_z1wfNae_q_Y2zFtipNWaHSzja6FWukYD3Jv9zOkCkQpBbsOLs1_1_5rC3DRRTnIcb_BPXRJoykADsrXYLuuE8wbEC2i2Q1zRZBAwRZp7oBKihJ_CDDX3cxVw-fD01QQt1MXwa-z8VZcg77HJ-oKMz_iJrJ2gstnZMbzuKPKOMNbBB3mq=s1600
Immagine tratta dagli schizzi topografici disegnati da Giuseppe Guidicini a corredo delle note manoscritte delle "Cose Notabili ..." e pubblicati per la prima volta da Arnaldo Forni nel 2000.
Il Nord è verso destra. A destra della canonica di S. Andrea c'è (non disegnata) la Chiesa di Sant'Andrea degli Ansaldi, demolita nel 1809. In basso c'era la via Casette di S. Andrea. Oggi c'è piazza Cavour.
https://lh3.googleusercontent.com/sq3O203A-xut-o5Mq0OQpBCZ4OpFRUot9CIzqbgPSxsqoIRC7tbSWEiieQQjILVNAxsOoIKzCS_ZiY3F_5RyDPMrAndeUPiod9y6J1rlPt5qjGDITK4HZNCF7vGwuS8fHEP5mDUPS3Yx-tH2ETl_zWZi5c96Eo2iqLLQ-BWAi8qN2O0LalAI5GVeYLVl83PKHB-dIMvDphwjgCSPpZO-mUB0kIG3rSwAyud5v9pJemuTxYx6Kxdi5v9gl7zRQq0MP6jbtrwQSgQ8KAe8dcYu6N0r5eh3ojSqIdxEgNBoZd2aSg_cfi_T9mvakqmaNdjQmLthXDtJYYpTAEKl-SaCvj0W48XHOnT38Mw3dTM9eL594FEzFw2u9vqhyEvOWOMrH1-sRgUFN9Oj9GdLoOfV62dFJL-QEA-O0SY3K_n073FX2es-1rjID_n8j-5KMOsafJC2OlhRSVW-kU_DJOeYRK91CQocYcD5XS5AWnHq5BUDEvAkXKF4WqF59sfpvEMq4VFFWCvEJ2-nPsufi7oX6d3RyI2d5ZqWwDH48Sfa-O3GYOcVNUBJFLOzrW0xlZU-XbhveGv3J0sgyJbwBUDH1NXH-TiXUTwqOpYInfKT=s1600
Immagine tratta dagli schizzi topografici disegnati da Giuseppe Guidicini a corredo delle note manoscritte delle "Cose Notabili ..." e pubblicati per la prima volta da Arnaldo Forni nel 2000.
Il Nord è verso sinistra. La strada in basso a destra che si dirige verso destra (sud) è Egitto.  Sopra l'isolato (ad est) c'era il Belvedere di Borgo Salamo, a sinistra (a nord) è indicata il Vicolo delle Casette di S.Andrea, alla cui sinistra c'era un altro isolato che era confinato a nord dal Borgo Salamo. Tutto scomparso con l'apertura di piazza Cavour.
https://lh3.googleusercontent.com/u5aYyE4dXg9pX4CpAE7sSRX6Qno7-kqGpULhwRIonxdfwXAASqjQflrSbe1gZPDBfxlk8NIdFe1EVsmHf76uPDqCUCYfO1ubXlwldEbdQFzHKQ8L_aMPk4IbBs9QDnK2t8Uo7U2ZYUynTxKKZrPOEhZNNXMRBfIPlLkeL1I0WItv4Nrj9wmQVbEU_A9uTIdrACx1FvElUNWuDWdmAdXE48rS8Y-JrYbYCCj9F1gXBEocUwIcirwZ2DaoP2M0Whqa9UPVqxVYPehGodnPfbNs3pj_0rGp6DvqofXm54wYlT4CB2CnT2IV-1usplsLHuJI01ZB_N5Ih4xKUzz3JGhGSzo0ifqpN85TReapBeeXHHqci04O3w0ggiCDLc-HifynaDju6fisZVWkISMUvf80ZWyfht_7mcg8gDej9QFiH4dxYVlZ4PDNfLWkH-OycTmNRgYjBNlW1Fmq92QESyb0ZJRCJ2alve9T4OXzmLzWWg8OHM97kZgG7511zX64f4lawSIzMl9WBwrtSprIlqGwXrlhCAgLytwMNE-yE3fjblZMEErKvRoE5Dm7sGQ5MlBImjhvhHobdwpasfAMA1Uy-iqnRvCY7qkGslXXHaAU=s1600
Immagine tratta dagli schizzi topografici disegnati da Giuseppe Guidicini a corredo delle note manoscritte delle "Cose Notabili ..." e pubblicati per la prima volta da Arnaldo Forni nel 2000.
Il Nord è a destra. Al centro è la via Casette di Sant'Andrea. Le vie che si diramano verso il basso (verso est) sono da sinistra a destra: Via de' Poeti, Vicolo delle Casette di Sant'Andrea e Borgo Salamo. La via che si dirige verso sinistra è Egitto. In alto a sinistra la Casa Buratti, con il portico sulla via delle Casette di Sant'Andrea. A destre è indicata la chiesa di Sant'Andrea e la Canonica, sotto ad una casa che fu dei Guidotti.
https://lh3.googleusercontent.com/Fvg9ghjjY807Ww2PUo6lMbOPAW-zJcpBu5b6QDoY3jjHagP01zHajjmApfbhedwCcIXpjUQd4qMlI0ry6k013h1vVx3-4GE9BAc3PmWbsikfKPKC4bHFOn-0n1b0NDcx4BxSYkXXb6yuhAUIm3-DzRdu6Q0MOAZux_-kK9kwv1sSXAnLA2edk2vEMll_rrSmg2uLj3v3PlIvoFOajhiQIQHpNNpyWnSXrDGxXUv2-BFgCnE7YgtcvTayaaWx1_flYpetSLZ3oivILG_t03GLUNm92FUOe1oN4HKdJMhtYSiDInAHcVBZlWUidlgGSLyxRRwRyXXmsP51wMIRsUox_THccak-PeCgRV05rxs0XURYyMyRxruVs_wlRLnrcLCDiAqe67C4HrSzmAHV3eDnT1VvvnX9mQMrsWdxCi1DJolAtrptv2m-FX0CwQax8iSnMxZiY7696cl2l6PP7W-wPxymNGk_GCO8jguzYDoyR_NyPKPYen27BYWiQoCTwmK7AhEPZIIsfxEW6AplWQBUSYY9P0yKaRUB-KCwYBdp905nRf9ddnQ4KEYV4q0Gq1_weCjZmo5xyp9Ez8w-uZagwJLB2JWb8MQnY1l9KOwYGI5no1_6bCOrV-N3vkU1_09CFR-gj0dBgknBh3Hbcs6lgd5xP4Q2E5jhqQ=s1600
Immagine tratta dagli schizzi topografici disegnati da Giuseppe Guidicini a corredo delle note manoscritte delle "Cose Notabili ..." e pubblicati per la prima volta da Arnaldo Forni nel 2000.
Il Nord è verso il basso. Via del Cane. I Vinazzi del Cane (altrove chiamati Vinazzi della via del Cane, coincidono con via Morandi. Il vicolo anonimo di fronte ai Vinazzi del Cane è il vicolo Barbazzi. L'altro vicolo anonimo che si dirama dai Vinazzi del Cane e parallelo alla via del Cane è il vicolo Mariscotti, già Piccoli Vinazzi.
In basso a destra c'è il dettaglio (solo delineato nella parte primcipale del disegno) delle case che si affacciano sulla via Casette di Sant'Andrea, parallela a via del Cane.

Casette di S.Andrea a destra, entrandovi per Borgo Salamo.

Il piazzaletto, che precede la chiesa di S.Andrea degli Ansaldi, era l'antico cimitero di questa parrocchia e si sa per certo ch'esso esisteva nel 1238.





Casette di S.Andrea a sinistra, entrandovi per Borgo Salamo.