Giosuè Carducci (Piazza)

Piazza Giosue Carducci.
Alla confluenza delle vie Dante, del Piombo e Vincenzo Toffano
Quartiere Santo Stefano.
Prima documentazione dell'odonimo: 1930 (delib. podest. 3 marzo 1930).

La ex chiesa di Santa Maria del Piombo fu la casa di Carducci e lo spazio prospicente, un tempo occupato dagli orti dei conventi di Santa Cristina della Fondazza e delle Monache Carmelitane Scalze di via Santo Stefano, fu intitolato al poeta ventitre anni dopo la sua morte.
Il primo nome della piazza però fu Piazza Francesco Crispi (delib. pod. 10 dicembre 1929, vedi Fanti, I, 248) e venne cambiato in Piazza Giosue Carducci  solo dopo una richiesta esplicita della Deputazione di Storia Patria .


Fonti citate in questo articolo.

Fanti: Le Vie di Bologna. Saggio di Toponomastica Storica, di Mario FantiIstituto per la Storia di Bologna, 2000.