Via Dietro il Guasto

Denominazione moderna(2015): In parte inglobato nel Giardino del Guasto, in parte dal Largo Respighi.

Guidicini.
Questa strada è stata aperta sul Guasto Bentivogli al cominciare del secolo XIX.
Comincia nella via dei Castagnoli e corrisponde alla via del Guasto, poi piegando a sinistra termina nel Borgo della Paglia.
La sua lunghezza è di pertiche 17, 07, e la sua superficie di pertiche 7, 07, 9.



Via dietro il Guasto a destra entrandovi per la via dei Castagnoli.

Parte posteriore del teatro Nuovo.
Piegando a sinistra evvi il giardino ora Felicori attinente ad una casa del Borgo della Paglia.
Nel 1805, in occasione della venuta in Bologna di Napoleone, fu dato un veglione nel teatro Comunale. Dal palcoscenico fu gettato un ponte al terrapieno sul quale è formato questo giardino.
Piacque oltremodo quest'unione, onde essendosi chiesto dal Felicori la compra del predetto terrapieno, gli fu concessa dal Comune, ma coll'obbligo che in qualunque circostanza di straordinaria festa nel vicino teatro, potesse il Comune usare del terra pieno come si era praticato nel giugno del 1803.
Il dottor Angelo Felicori, con spesa non piccola, contornò da due lati ii terra pieno con un muro a secco formato di grossi pezzi di gesso.

Via dietro il Guasto a sinistra entrandovi per i Castagnoli.