Paradiso (Via del)



Denominazione moderna(2015): Via del Paradiso.

Guidicini.
La via del Paradiso principia in strada S. Felice, e termina nel Pradello.
È lunga pert. 42. 09. 0 e di superficie pert. 47. 17 0.
È certo che una via detta Paradiso sotto la parrocchia di S. Nicolò di S. Felice esisteva li 6 maggio del 1300 dacchè un rogito di quello stesso giorno di Giovannino di Pietro Fabri, nel quale si tratta della casa posta in detta strada appartenente a Bella di Gherardo vedova di Nicolò di Formatico cosi la chiama.
Tre altre strade di Bologna hanno avuto il nome di Via del Paradiso e cioè quella che cominciava da strada S. Vitale dov’è il portone in confine del Monastero delle Monache dei SS. Vitale ed Agricola, e terminava in strada S.Donato dov’è il campanile di S.Cecilia, la qual strada fu donata agli Eremitani di S.Giacomo.
L’altra ora detta via delle Grade da S.Domenico.
La terza finalmente oggi denominata Sozzonome.
Nei secoli XIII e XIV si trova che sotto la parrocchia di S. Nicolò di S. Felice vi erano due strade, l’ una detta Burghinzone, e l’ altra detta Vignale di Ugolino Morandi, sulle quali non si può con certezza darne l’ubicazione. Sulla prima si sono trovate le seguenti memorie.
1268 27 Agosto. Casa con sala, ed edifizio posta in Borgo Benghinzano.
1271. Casa dei Bonfiglioli, nell’ Androna di Borghinzone.
1339 25 Ottobre. Borgo Burghinzono, e anche Bergonzoni sotto S. Nicolò di S. Felice.
1334 24 Aprile. Idem.
1384 12 Aprile. Brighinzone sotto S. Nicolò di S. Felice. Rogito Nicolò di Albertico Plastelli.
1391 14 Gennaio. Brighinzone detta Borgo, sotto la predetta parrocchia. Sulla seconda evvi un rogito delli 6 settembre 1247 col quale si stipula la compra fatta da Zagno Gatti da Piumazzo di una casa di Lucia e di Maria di Guidottino da Lorenzatico posta nel Vignale di Ugolino Morandi fra i Borghi di S. Felice e del Pradello sotto S. Nicolò di S. Felice. Pagata L. 14. 10. Rogito Guidolino Berghinzoni.
Si potrebbe sospettare ohe il Vignale di Ugolino Morandi dei 1247 avesse cambiato il nome in Borgo Borghinzano nel 1268 dal notaio Berghinzoni.
L’ antica parrocchia di S. Nicolò di S. Felice prima dell’unione di parte di quella della Badia aveva la sua giurisdizione in strada S. Felice dal N. 111 al N. 147 inclusive a destra andando verso la porta della Città, e dal N. 64 al N. 37 inclusive a sinistra andando verso la porta suddetta.
Dalla parte destra non aveva alcuna strada secondaria.
Dalla sinistra aveva un vicolo chiuso entro le case dei Bugami.
La via dei Coltellini.
Il vicolo chiuso entro le case dei Palavicini.
La via del Paradiso.
Porzione di Pietralata verso strada S. Felice.
La via Cortellini era chiamata Borgo Martello.
Il Paradiso cosi si diceva del 1300.
Pietralata era conosciuta sotto questo nome.
Sembrerebbe adunque che il Borgo Berghinzone, e il Vignale d’Ugolino Morandi quando non sieno stati una sola via potessero essere i due vicoli chiusi, siccome pure potrebbesi inclinare a sospettare che il Vignale sopra detto possa esser stata la via del Paradiso.