San Petronio Vecchio

Denominazione moderna(2015): Via San Petronio Vecchio.

Guidicini.
La strada di S. Petronio vecchio comincia in Cartolaria nuova, e termina nella Fondazza.
La sua lunghezza è di pertiche 95. 25. 6, e la sua superficie di 180. 13. 9.
Il suo vero nome sembra Borgo di S. Petronio, e cosi denominavasi anche nell’ anno stesso nel quale Sibillina del fu Giovanni da Campeggio vendette li 23 settembre una sua casa in Borgo S. Petronio a Giovanni del fu Rustighello da Sancierno, mediante rogito Giovanni Durante.
Una bolla d’ Onorio IV del 1286 fa menzione della casa e chiesa di S. Maria nel Borgo di S. Petronio.
Li 24 giugno 1545 il Cardinale Legato Moroni proibì con suo editto di affittar case a meretrici nella via di S. Petronio vecchio.
Nel 1256 si pubblicavano i bandi alla metà di questo borgo, nel 1289 davanti la casa di Bonora de’ Cavagli, di Andrea Spadaro, in capo al Borgo presso alla fossa della città, e cioè in Cartolaria nuova, - nel 1298 davanti il Borgo di S. Petronio presso il Trebbo dei Zovenzoni , ma manchiamo d’ indicazione sulla parte in cui fosse questo Trebbo e cioè se dalla parte della Fondazza, o di Cartolaria.


S. Petronio Vecchio a destra entrandovi per Cartolaria Nuova.









Si passa la via della Rimorsella.


S. Petronio vecchio a sinistra entrandovi per Cartolaria Nuova.



Si passa la via dei Bagarotti.