San Giobbe (Via di)

http://static.panoramio.com/photos/large/124995919.jpg

Denominazione moderna(2015): Vicolo San Giobbe, per la parte da est a ovest che è rimasta dell'antica via di San GIobbe, essendo scomparso il tratto da nord a sud.

Guidicini.
La via di S. Giobbe comincia dalla via del Voltone Tubertini, ora Cappi, e termina nella via del Limbo.
La sua lunghezza è di pertiche 25, 02, 4, e la sua superficie di pertiche 20, 70, 11.

Particolare tratto dal Catasto Gregoriano (1835) della città di Bologna, messo a disposizione dall'Archivio di Stato di Roma con il progetto "Imago II".
https://lh3.googleusercontent.com/C86w71YzZ6JdQLMvFDLYzxQHoWFoyVoVzSk0mtEYYlzgyFK6fbT7A2wXdCRGVN0OlbAwvIl8kiW5k2cw-q1vNQtY1nUxHW-WNrZRVYdEA1sNXzfUwwsQJZpioadbHayXTNQZv6iJUv0ncT2nUXht7x83rphG2A1wKIAbqL-pLG9D6ihpzs6kfdI84AcBhZ4vJ5Ua91uydk2BkTmpDcn8Vi7qkQDI8Ebv9iurTnSoUQi-7Ez-W6Y79dJN-y3_R2dEPi9KDdzyk4AbJc3ElghjPbbKjJUkMM3AW5xm2k6yjSkn7D0TF-htakc9fmlwtCyHtXjQrKK9Lq9PFqJH5EcH_wQejBDXwxHGNHrmyN-PLJfw5mZ_zpwq_I1M8YhYjO1cSGVsvPF3fTY3Q7xvqVanG1MpsX15iQ-k8UdyLjvt0G657JVHRygDtiy3LrUUz6mFuTQehv8Zt8Bc6ZA47KrR5jBSSM0lE_PuPgLOx79NTaVWo3KI399_qNjOmYlqSTIRu62oMX0zHUxVovbpTHW5P6gSekJH7F62eSabAmNNzOD-OTTRpOMMGzNs-_fQYkTJ11if2RzYZEynngc1RkCxka7fGVJpwAFvY4kHU38I8I-qiT6rtD4gl8V2wDG4bxNnhG89Pt85fEY0M8iB4nPMIL8OiT0pJJ0Sxg=s1600
Immagine tratta dagli schizzi topografici disegnati da Giuseppe Guidicini a corredo delle note manoscritte delle "Cose Notabili ..." e pubblicati per la prima volta da Arnaldo Forni nel 2000.
(Nord verso sinistra) A destra in alto il vicolo Purgatorio, poi procedendo verso nord (sinistra) c'è il vicolo Mandria (oggi Tubertini). E' indicata la Chiesa (di San Lorenzo dei Guarini, in angolo tra Purgatorio e via di San Giobbe), via Altabella, in basso e due torri: una, al centro in alto è l'esistente torre Uguzzoni. L'altra, non più visibile, in angolo tra via Cavaliera e Mandria è un troncone della torre Magnani.

Via di S. Giobbe a destra entrandovi dalla parte del Voltone dei Cappi.

https://lh3.googleusercontent.com/-DpyTM4SanMM/VnPdfWsDi_I/AAAAAAAA86M/iAvDrETvrg0/s1600-Ic42/SKMBT_C36015121511130.jpg
Immagine tratta dal libro di Angelo Finelli Bologna nel Mille - Identificazione della cerchia che le appartenne a quel tempo, edito a Bologna dagli Stabilimenti Tipografici Riuniti nel 1927.
La didascalia dell'immagine è:
Via Giobbe (ramo da nord a sud) antico spalto della città. - Il marciapiedi che vediamo a sinistra costeggiare l'antico ospedale e la chiesa di S.Giobbe dei Guarini segna la linea dell'avanzo di muraglia di Stilicone poiché le pareti esistenti a sinistra lungo il vicolo vi appoggiano sopra e a cinque metri circa ad oriente da essa esistono gli avanzi di mura del recinto romano e sono visibili nelle pareti, a levante, delle cantine che costeggiano il detto vicolo che ora si stanno sistemando.

E' il ramo oggi scomparso.

Vicolo San Giobbe 3 (N.2662) http://static.panoramio.com/photos/large/124996100.jpg

Si passa la via del Purgatorio, e la via del Limbo.

Via di S. Giobbe a sinistra entrandovi dalla parte del Voltone dei Cappi.

N.2666 http://static.panoramio.com/photos/large/124995957.jpg




http://static.panoramio.com/photos/large/124996172.jpg