Alò (via di S.)

Denominazione moderna (2015): Via S.Alò.

Guidicini.
Dalla via Altabella fino all'angolo delle prigioni del Vescovato percorre verso la via Carbonara e va sino a tutto il voltone dei Gennari già menzionato, lunghesso la via Albiroli.
È probabile che la denominazione di via di s. Alò rimonti all'epoca in cui L'arte dei Fabbri stabilì la sua residenza in via Altabella; quale poi fosse anticamente non è conosciuto, ma in tempi non molto a noi lontani si diceva via del Carbone, perchè vi si vendeva tale combustibile per uso dei Fabbri, la cui arte godeva il diritto di smerciarlo al minuto per ottenuta privativa. (Vedi via Altabella).



Via di s. Alò entrando a destra per la via di Altabella.



Via s. Alò a sinistra entrandovi per la via Altabella a fianco dell'Arcivescovato , che termina nella piazzetta delle stalle arcivescovili.