Origine dei nomi delle vie, strade, vicoli, piazze e piazzette, luoghi pubblici e privati di Bologna all'interno dei viali di circonvallazione


La Mappa: il cuore di questo sito.

Novità: la parte di ODONOMASTICA STORICA ora è completa e tratta tutte le vie del Centro Storico, tutte le vie del comune di Bologna esterne al centro storico per le quali ha senso parlare di odonomastica storica, ovvero vie che in parte o completamente seguono percorsi esistenti prima del XX secolo, e tutte le vie scomparse nel centro storico. In particolare è stata creata una sezione che tratta le vie scomparse del centro storico di cui però sono rimaste tracce ancora visibili.

L'obiettivo di originebologna.com è di 
avere un raccoglitore unico in cui riunire informazioni storiche e rappresentazioni topografiche della città di Bologna qual era tra fine '700 e inizio '800, con l'aiuto che gli strumenti di Google (a cominciare dal motore di ricerca) possono dare, il tutto compendiato dal confronto con la situazione odierna (2017).

Il motore di ricerca è in alto a destra ("Cerca nel sito") ed opera su tutto il contenuto di questo sito.

Carlo Pelagalli (carlo.pelagalli@gmail.com)




CONTENUTO

Le vie di Bologna nel 1800 secondo la descriziona data nella monumentale opera di Giuseppe Guidicini (Cose Notabili della Città di Bologna". In questa sezione (corredata da un elenco alfabetico delle vie) sono contenute tutte le informazioni raccolte nelle Cose Notabili.

Questo è il cardine dell'opera: una mappa interattiva della città di Bologna che rappresenta la città come era alla fine del XVIII secolo. E' costruita sulla base delle antiche piante e sul catasto pontificio del 1835.
Nella mappa vi sono i link interattivi con tutte le pagine delle vie e tutti gli edifici dei monumenti descritti nella prima sezione dell'Origine. Ingrandendo l'immagine (usando l'usuale modo per portare la mappa a full screen), si ottiene il miglior modo di uso. Sono presenti anche fotografie, ove possibile e/o utile.
Una particolare nota per le vie d'acqua, che in Bologna ebbero importanza enorme. Queste sono state ricostruite utilizzando il catasto pontificio del 1835, compendiato dalle informazioni contenute nelle opere "Bologna e le vie d'Acqua",  "Bologna Città della Seta".

Approfondimento (ora completo) sulla storia e sulle origini dei nomi delle vie di Bologna, per tutte le vie comprese nel centro storico, per tutte le vie nel comune di Bologna ed al di fuori del centro storico, ma il cui percorso coincide (in parte o completamente) con il percorso di vie esistenti prima del XX secolo e per tutte le vie del centro storico scomparse. In particolare è stata creata una sezione che tratta le vie scomparse del centro storico di cui però sono rimaste tracce ancora visibili.


In questa sezione sono contenute notizie essenziali poste in ordine cronologico dalle origini al 1401.
Notizie essenziali in quanto trascritte riducendo al minimo indispensabile il testo, che pure rimane fedele nelle citazioni (in corsivo). L'indice bibliografico altro non è se non l'elenco delle fonti da cui tali notizie sono state attinte. Fonti che vanno da articoli su riviste o giornali, a libri più o meno importanti (compreso riviste a carattere locale e il famoso Hessel).

In questa sezione sono visualizzabili vecchie cartoline che mostrano angoli perduti di Bologna. Si tratta per lo più di cartoline di fine '800 e inizio '900, divise per zona della città e per tema.

Qui vi sono tre sezioni. Nella prima, dedicata alle piante topografiche di Bologna, sono visualizzabili scansioni di piante della città disegnate e stampate dal XVII al XX secolo. Nella seconda, dedicata alle piante topografiche del territorio, sono visualizzabili piante che rappresentano territori al di fuori delle mura della città e che furono disegnate e stampate dal XVI al XIX secolo.
Nella terza, dedicata ad edifici, sono visualizzabili piante e vedute di edifici, chiese, etc. disegnate dal XVII al XIX secolo.

In questa sezione viene riportato l'insieme delle note contenute nei cinque volumi delle "Cose Notabili...". Queste note, presenti comunque nel testo integrale del Guidicini, sempre qui riportato, sia come hyperlinks nelle pagine dedicate alle vie, sono qui condensate per una migliore loro fruibilità. In ogni caso, e su qualunque informazione qui contenuta, funziona il motore di ricerca di Google.

In questa sezione sono alcuni link a mappe del Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) del Comune di Bologna.




In corso di realizzazione

Cronaca Bolognese di Pietro di Mattiolo
In corso di realizzazione.
E' la trascrizione del testo della famosa cronaca di Pietro di Mattiolo. 


La numerazione antica
In corso di realizzazione

Significato di alcune parole usate dal Guidicini
In corso di realizzazione.
Il Guidicini usava termini di significato certo ai tempi in cui visse, ma oggi talvolta di difficile o dubbia interpretazione. Qui vengono riportate le spiegazioni che tali termini hanno.