Villa Malvezzi Medici

Via Malvezza 2.

Costruita nel 1777 per il generale Antonio Monti (al servizio di Luigi XVI).
Passò poi ai conti Bianchetti.
Nel 1797 vi sostò Napoleone Bonaparte.
Dopo la caduta di Napoleone fu abitata dal fratello Luciano Bonaparte (che ebbe ospite per qualche tempo anche la sorella Elisa).
Nel 1835 questa villa fu venduta ai Malvezzi-Medici.
Nel 1944 il vasto parco fu smembrato ed anche la villa fu pesantemente trasformata. 

Fonti:
Umberto Beseghi: Castelli e Ville Bolognesi, Tamari Editori in Bologna, 1964.