Chiesa di Santa Maria Lacrimosa degli Alemanni

Cartigli

Chiesa di Santa Maria Lacrimosa degli Alemanni

L'edificio sorto negli anni 1540-46 venne poi ampliato nel Seicento, quando fu dato ai Carmelitani Scalzi (1618), e collegato alle mura da un lungo portico costruito tra il 1619 e il 1631. Nell'interno dipinti di D. M. Canuti, G. Garofalini; ricca cappella marmorea seicentesca di F. Bibiena, con Sacra famiglia da G. Pizzoli. 

Indirizzo:

via Mazzini, 67

Miscellanea Notizie Chiese e Conventi già esistenti nel Circondario di Bologna.
SANTA MARIA DEGLI ALEMANNI.
Il Sigonio a pagina 114 dice che nel 1221 fu consacrato l'oratorio di Santa Maria degli Alemanni fuori di porta Maggiore e che fu così chiamato perchè quelli della nazione Alemanna vi fondarono un ospedale siccome in località adatta per alloggiare que' pellegrini loro connazionali che transitavano per Bologna onde recarsi a Roma. Ma ciò che è certo si è che questa Chiesa era residenza e commenda di cavalieri Teutonici e perciò fu detta degli Alemanni, senz'essere mai stata ad uso ospedale per alloggiarvi Pellegrini.