Prendiparte (Piazzetta)

Piazzetta Prendiparte.
Dove si incontrano le via Sant'Alò, Carbonara e Albiroli.
Quartiere San Vitale.
Prima documentazione dell'odonimo:  2013.

Questo piccolo slargo fu intitolato alla famiglia Prendiparte nel 2013 (inaugurazione avvenuta il 18 maggio). La famiglia Prendiparte, importante nella storia di Bologna, apparteneva alla fazione geremea ed aveva qui le case con torre (quella tutt'ora esistente).
Nel 1636 però era nota come Piazzola del Seminario, dove sono le Prigioni e il Foro Arcivescovile (Aretusi).
E' completamente ignorata da tutti gli altri autori, con l'eccezione del Guidicini che la chiamò Piazza del Vescovato. Che la piazza descritta dal Guidicini sia questa è certo perché afferma essere a capo della via di Sant'Alò, dove trovasi il portone e il pozzo delle stalle Arcivescovili.
In conclusione, Prendiparte, per quanto nome gentilizio importante e storico, non è mai stato associato ad odonimi di questa zona di Bologna. D'altra parte questa piazzetta in passato fu spesso considerata come semplice estensione delle vie che vi fanno capo, senza avere una identità propria, fatto salvo il riferimento al Vescovado citato dal Guidicini e al Seminario citato dall'Aretusi.