Chiari (Via de')

Via de' Chiari.
Quartiere Santo Stefano.
Prima documentazione dell'odonimo: 1583.

La famiglia dei Chiari, documentata già nel XIII secolo (Guidicini, I, 407), possedette ed abitò alcune case in questa via. Le loro prime abitazioni erano nell'angolo tra via de' Chiari e vicolo Monticelli. Nei secoli XV e XVI risultano abitate da componenti della famiglia Chiari gli attuali numeri 1 e 5.

Indubbiamente fu la famiglia Chiari a dare il nome a questa via, che tutti gli autori concordemente, dallo Zanti (1583) in poi la dicono Via de' Chiari.

Per il Guidicini probabilmente questa via in antichità fu chiamata Androna di San Giovanni in Monte e poi, nel 1451, Androna dei Chiari (I, 451), odonimo usato anche dall'Alidosi (pag. 9), che poi precisò immediatamente è detta via de' Chiari.


Fonti citate in questo articolo:
ZantiNomi, et cognomi di tutte le strade, contrade, et borghi di Bologna, di Giovanni Zanti  pubblicato nel 1583.
AlidosiNomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella città di Bologna, di Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi, pubblicato nel 1624).
GuidiciniCose Notabili della Città di Bologna ossia Storia Cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati, di Giuseppe Guidicini (scritto prima del 1837, ma pubblicato nel 1868).
FantiLe Vie di Bologna. Saggio di Toponomastica Storica, di Mario FantiIstituto per la Storia di Bologna, 2000.