Castagnoli (Via de')

Via de' Castagnoli.
Quartiere San Vitale.
Prima documentazione dell'odonimo: 1296 (Androna de Castagnolis).

In questa via già dal 1279 era documentata la famiglia Castagnoli o da Castagnolo sotto la parrocchia di Santa Cecilia (che ora parrocchia non è più: è la chiesetta, il cui interno è stupendamente affrescato, dietro a San Giacomo Maggiore, separata da Piazza Verdi da un tratto delle Mura del Mille) da un rogito riportato dal Guidicini (I,255).
Negli estimi del 1296/97 questa via era l'Androna de Castagnolis.
Il censimento del 1395 per la Gabella del Sale ricorda una contrada Casthagnoli.
Tutti gli altri autori (con piccole insignificanti varianti) ricordano questa via come Castagnoli, Via de' Castagnoli, Strada de' Castagnoli, etc.
L'antica Via dei Castagnoli comprendeva anche l'attuale Largo Respighi.

Fonti citate in questo articolo.

GuidiciniCose Notabili della Città di Bologna ossia Storia Cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati, di Giuseppe Guidicini (scritto prima del 1837, ma pubblicato nel 1868).
Censimento per la gabella del Sale: Documenti su la Popolazione di Bologna alla fine del Trecento, di Paolo Montanari, pubblicato dall'Istituto per la Storia di Bologna nel 1966 (contiene il Censimento preparatorio per l'applicazione della Gabella del Sale, effettuato nell'aprile del 1395, Archivio  di Stato di Bologna, Archivio del Comune di Bologna, Riformagioni e Provvisioni, Secoli XIV-XV, Censimenti).
Estimi 1296/97Atlante Storico delle città italiane. Emilia Romagna, 2 Bologna. A cura di Francesca Bocchi, pubblicato da Grafis, Bologna, 1995,1998 (contiene gli Estimi 1296/1297)